disturbo ossessivo compulsivo

Cos'è e come si cura il Disturbo Ossessivo - Compulsivo

È caratterizzato da pensieri impulsi, immagini ricorrenti e intrusivi che vengono percepiti dalla persona come spiacevoli (le ossessioni) e o comportamenti ripetitivi che mirano a placare le ossessioni o seguono regole che devono essere messe in atto obbligatoriamente (le compulsioni). Spesso il fine delle compulsione è controllare o prevenire conseguenze negative e che non sono collegate in modo realistico a quanto si propongono di gestire o evitare.

Il contenuto specifico di questi pensieri intrusivi e dei comportamenti obbligati, variano da persona a persona, però possono rientrare in macrocategorie che hanno a che fare con la pulizia, la simmetria e l’ordine, i tabù sessuali/religiosi/legati alla violenza o a contenuti di danno a se stessi o agli altri.

Le ossessioni procurano un’ansia e un disagio costante che l’individuo tenta di ignorare o sopprimere attraverso le compulsioni.

Queste pratiche portano via alla persona molto tempo (arrivando anche a diverse ore al giorno) e si collegano ad una compromissione generale del livello di funzionamento lavorativo, sociale o privato. È un disturbo, quello ossessivo - compulsivo, quindi, che comporta un prezzo elevato in termini di sofferenza per gli individui che ne soffrono e per i loro familiari, e invalidante perchè impedisce ed interrompe la realizzazione esistenziale.

Il trattamento del disturbo ossessivo compulsivo con la terapia cognitiva - comportamentale parte dalla concettualizzazione del disturbo e dall’esame degli aspetti che hanno contribuito all’insorgenza e al mantenimento di ossessioni e compulsioni. Successivamente l’intervento prevede l’uso di un protocollo di intervento focalizzato “all’ impedimento della risposta”. Tramite l’esposizione graduale e concordata e all’apprendimento di tecniche per la gestione comportamentale, il paziente viene aiutato a fare esperienza e imparare a gestire stimoli, per lui, stressanti.

La categoria comprende anche:

  • Disturbo da dimorfismo corporeo
  • Disturbo da accumulo
  • Tricotillomania (il disturbo da strappamento di peli)
  • Disturbo da escoriazione (stuzzicamento della pelle)

Questo sito web utilizza cookies, anche analitici, di terze parti. Proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso. Per saperne di più consulta la privacy policy